Prevenzione incendi

24/07/2009

POSITANO ALLARME INCENDI, POSIDONIA CHIEDE DI ATTIVARE LA PREVENZIONE ED UN PIANO

Positano, Costiera amalfitana. La Sardegna è assalita dal fuoco, ma questo potrebbe avvenire, come è successo negli anni scorsi anche fra Amalfi e Sorrento perchè sono le zone turistiche ad essere prese di mira dai piromani o da interessi occulti. “Bisogna cercare di attivarsi con un piano antincendio, agire per prevenire – dice Vito Casola presidente di Posidonia -, non possiamo stare con le mani in mano e aspettare l’incendio per far attivare i mezzi di soccorso, perchè non ci si muove per la prevenzione?”. Ogni anno è lo stesso discorso, la prevenzione, fatta soprattutto sul territorio con il territorio, rimane lettera morta. Il Piano antincendio rimane nel cassetto e nessuno lo conosce. “Se vi sono dei piani o delle attività bisogna farlo sapere alla cittadinanza, coinvolgerla – spiega Casola -, inutile che spendiamo milioni poi per interventi antincendio dopo che è stato distrutto il bosco ed è stato fatto un danno all’ambiente e anche all’economia. Bisogna intervenire per prevenire, informare, fare servizi di avvistamento e farli soprattutto all’imbrunire. E’ sempre di sera che appiccano improvvisamente gli incendi.. ed è allora che bisogna tenere la massima allerta.”