Vivibilità

14/03/2010

Positano, intervento di Vito Casola presidente Posidonia. La vivibilità è il problema Vito Casola ad una manifestazione di Posidonia a Positano

“Positano ha un tumore, se è maligno non c’è nulla da fare, ma se è benigno bisogna intervenire. Questo tumore è la vivibilità che manca nel nostro paese. Questo è il problema. Bisogna intervenire sulla viabilità, sulla vita sociale, sull’ambiente, sulla scuola.  Vivibilità significa limitare gli accessi via mare e via terra, vita sociale significa rendere il paese vivibile ai giovani e ai vecchi, ambiente significa pulizia del mare e tutela del nostro territorio come la tutela dell’integrità dell’oasi Vallone Porto e la protezione dell’ambiente inteso come ecosistema, dalla pulizia dei valloni a quella del paese, scuola significa curare il luogo materiale e morale dove si formano le nostre future generazioni. Tutela anche per il turismo, tutela della nostra esclusività e qualità. Per il paese occorre il numero chiuso ed è in questa direzione che bisogna andare. Questo è il mio pensiero personale che vorrei si pubblicasse. Auguro a tutti e tre i candidati sindaco di seguire questi pensieri e di fare una competizione elettorale sana, onesta e leale e di fare incontri con gli operatori e con la società civile perchè solo così incontrandosi con chi vive questo paese tutti i giorni e discutendone si possono risolvere insieme tutti i problemi della città.”

Presidente dell’associazione Posidonia: Vito Casola